EUCHARIS AMAZONICA

 L'Eucharis amazonica è una specie nativa del Perù. Si tratta di una pianta tropicale purtroppo poco conosciuta in Italia. Nonostante sia una sempreverde,  è una vera bulbosa, della famiglia delle Amaryllidaceae. Il suo bulbo tunicato, molto simile a quello del narciso, permette di superare in natura eventuali periodi di eccessiva siccità che impediscono  la vegetazione. Nello stato di dormienza il bulbo può essere dunque anche conservato per alcuni mesi e rimpiantato in primavera. 

La coltivazione dell'Eucharis amazonica come pianta d'appartamento è semplice. Dal bulbo piantato in vaso in un terriccio permeabile, fibroso, solo moderatamente torboso, crescono direttamente le singole bellissime foglie verde intenso e lucide, picciuolate ed ovato-acuminate. I germogli si sviluppano lentamente, ma portano progressivamente ad una vegetazione permanente molto decorativa, non eccessivamente alta e in condizioni di sufficiente luminosità ben distribuita nel vaso in tutte le direzioni. La temperatura dovrà essere sempre superiore ai 15°C, con una umidità atmosferica alta, come tipicamente si trova nel bagno oppure nella cucina. L'innaffiatura direttamente sulla superficie del substrato di accrescimento dovrà essere regolare tutto l'anno in maniera che nel sottovaso sia quasi sempre presente l'acqua di percolazione, ma senza ristagno di acqua nel vaso stesso. E' opportuno somministrare moderate dosi di concime liquido oppure distribuire alcuni granuli di fertilizzante a lento rilascio in superficie. L'eventuale insolazione diretta dovrà essere limitata a tempi brevissimi.

 L'Eucharis amazonica fiorisce generalmente una volta all'anno, soprattutto dall’estate fino a dicembre, ma può fiorire anche in altri periodi dell’anno. Trattandosi di una pianta dalle zone tropicali, in questo può risultare imprevedibile. In mezzo alle foglie cresce uno stelo alto con un'infiorescenza composta da quattro a sei fiori bianchi di rara bellezza. Non per caso il nome della pianta deriva dal greco éucharis, "grazioso, piacevole". I fiori sono soavemente profumati soprattutto a temperatura elevata e verso sera. Si schiudono progressivamente e la fioritura dura dunque a lungo.

L'Eucharis amazonica può essere consigliata a tutti coloro che amano belle piante d'appartamento e sanno aspettare e godersi lo spettacolo di una fioritura straordinaria. I bulbi sono disponibili da Marzo a Maggio.                                                   foto E. amazonica

Articolo: "Giglio dell'Amazzonia" di Alberto Grossi e Jindrich Shejbal, Il Giardino Fiorito, 71 (2), 32-35, 2005.

 bulbi dal catalogo di bulbose fornite in primavera: CAT-I          

BACK al CONTENUTO